sabato 5 novembre 2011

Al telefono con papà


Sb ha una bella abitudine: tutte le mattine quando saliamo in auto  per andare a scuola, chiama al telefono il papà per salutarlo. Ecco alcuni stralci delle conversazioni (un po’ come nelle intercettazioni) di questa settimana.
Lunedì.
ciao papà come stai oggi? Tutto bene? Senti io vorrei le lenzuola di Bakugan…
Martedì 
e allora papà che mi racconti oggi? Stai bene? Ma lo sai che la gru  blu sta lavorando oggi? Invece quella verde è sfaticata, sta ferma
Mercoledì
ciao papà, senti avessi impegni in questo momento o puoi stare con me al telefono?
Giovedì
Ciao papà stiamo accompagnando il fratellino a scuola, poi mamma accompagna a scuola a me e poi va in giro da sola….
Venerdì
Ciao papà ma lo sai che domani è sabato? Ti passo il fratellino, anzi no altrimenti distrugge il telefono di mamma…

Vietato calpestare le aiuole


Speedy è un tipo ligio alle regole…..quasi sempre….
Giardino della scuola. Finalmente quest’anno è stato risistemato, aggiunti dei giochi o rimessi a nuovo quelli già esistenti con l’aggiunta di qualche precauzione per la sicurezza dei bimbi. Ed infine piantata l’erba nelle aiuole che ora sta crescendo su proprio bene. Le maestre chiaramente cercano di non far calpestare le aiuole ai bambini affinché l’erba continui a crescere. Ma devono averglielo inculcato proprio bene questo concetto. Tant’è che pochi giorni fa, all’uscita di scuola, mentre attraversavamo il giardino, Speedyboy, in un impeto di difesa del proprio spazio e forte della sua ragione, ha iniziato a sgridare chiunque metteva piede sulle aiuole.
Sb: hey signore stai calpestando l’erba non vedi?
Il papà in oggetto: (muto, indifferente)
Sb: signore ti ho detto che stai calpestando l’erba, così poi l’erbetta non può crescere, devi scendere
Al ché il signore, tra lo scocciato e l’imbarazzato: ah si scusa è vero….
Poco dopo.
Sb: bambiniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii scendete dall’albero, non sapete che no si può arrampicare sull’albero e poi così quando scendete calpestate l’erbetta che sta crescendo
Bambini: e in vece no ecco
Sb non soddisfatto  si rivolge quindi a una signora incinta che stava proprio vicino a questi bimbi e le fa (anche un po’ arrabbiato): hey signora chiami i tuoi figli? Non vedi che stanno sull’erba? Non possono stare sull’erba e nemmeno sull’albero.
Insomma schizzava come una saetta da un angolo all’altro del giardino, sgridando tutti in un eroico atto di difesa dello spazio comune! Incurante dell’età dei trasgressori.
Però sb aveva capito che da solo non riusciva a tenerli a bada tutti, così  decise di chiamare i rinforzi:  heyyyyyyyyyyyyyyy mamuele (emanuele) corri vieni ad aiutarmi, guarda stanno calpestando la erbetta.
E dopo qualche istante erano diventati 2, due bimbi urlatori che, anche con l’uso della minaccia, intimavano a tutti di scendere da queste benedette aiuole.
Dopo aver scacciato un tot di persone, sono riuscita a far uscire sb dal cortile, mentre ancora borbottava arrabbiato sul  comportamento poco rispettoso delle regole tenuto dal alcuni grandi e piccini…vabbè poi dopo un gelato si è calmato, ma domani è un altro giorno e la lotta dell’eroe salvaiuole continuerà ancora!

venerdì 14 ottobre 2011

se fosse stato più grande mi avrebbe detto: mamma non rompermi le balle!

leo è impegnato a fare un lavoretto con colla e cartoncini colorati
mamma: hai mangiato oggi a mensa?
leo: .......
mamma: leo che hia mangiato oggi?
leo: ... non so....
mamma: leo mi voi rispondere? che hai mangiato oggi?
leo: pasta in bianco
mamma: e di secondo c'era qualcosa che ti piaceva?
leo: ..........
mamma: leo allora? che c'era di secondo?
leo: ..................
mamma: leoooo
leo: ma mamma non vedi che sono impegnato? la maestra ha detto che quando si fa un lavoro bisogna stare con la bocca chiusa!

della serie: mummy, don't break my balls!!!!!

sabato 24 settembre 2011

giovedì 22 settembre 2011

ma che bravo assistente!

ieri mattina in auto mentre la mamma tossisce e starnutisce:
sb: ma mamma se hai l raffeddore devi rimanere a letto
mamma: hai ragione, ma mamma non ne ha troppo e deve andare al lavoro. senti facciamo così oggi mi accompagni dal dottore così mamma si fa controllare?
sb: sivabene. però, poi, quando torniamo a casa tu ti metti a letto. poi se ti serve qualcosa, tu suoni il campanellino e io arrivo subito!!!

mercoledì 31 agosto 2011

pic nic nel bosco

sb: allora mamma, lo vedi questo albero? è altissimo
per prima cosa per salire su questo albero ci serve una scala allungabile.

per seconda cosa, per scendere da questo albero..... dobbiamo chiamare i pompieri!!!!


lunedì 29 agosto 2011

mamma hanno bruciato il maiale

...si e c'hanno fatto la forchetta (trad: porchetta).
tutto l'hanno bruciato e poi lo tagliano pure a fette!
poi ripassando dvanti al porchettaio: ma perché l'avete bruciato tutto il maiale? hai visto mamma?????è tutto bruciato

giovedì 28 luglio 2011

mamma ma lo sai...

che io ti voglio tanto bene?
......................................

la sera prima di andare a letto: mamma ma lo sai che domani mi mancherai tanto?
mamma: anche a me mancherai tanto
sb: no a me di più!
...........................................................
durante la pausa pranzo, quando la mamma chiama sb per sentire come sta:
mamma: amore come va?
sb: mamma ma lo sai che mi manchi tanto e che io ti voglio tanto bene? Smack, ti mando un bacio. Ciao ora vado a giocare al computer
.........................................................
il pomeriggio quando la mamma va  riprendere sb a casa della zia: ma mamma lo sai che mi sei mancata tanto? e poi sei anche in ritardo. hai fatto ritardissmo oggi!
............................................................

tutte le mattine: mamma dove vado oggi?
mamma: dalla zia tesoro
sb: e va bene..però tu non fare tardi capito????  e poi quando torni facciamo una bella cosa
mamma: e cosa vorresti fare?
sb: giochiamo al computer ai maialini cadenti!!

domenica 17 luglio 2011

canzone di rabbia e genitori

sb: mi fanno tutti arrabiaaaaaaaaaaaaare
tranne i miei genitooooooooooooooori
e se mi  fanno arrabbiare anche i genitoooori
IO  VADO VIA!

giovedì 7 luglio 2011

ASPETTANDO VENERDI'

LUNEDI'
sb: mamma posso giocare al pc?
mi metti il gioco del cricione?

MARTEDI'
mamma mi metti il gioco del criceso?

MERCOLEDI'
mamma mi metti il cricino?

GIOVEDI'
mamma mi metti il gioco del cricioso?

..... e ora attendiamo venerdì! che dite lo faremo diventare un criceto si o no?

sabato 4 giugno 2011

ma tu lo sai cos'è una tragedia?

andando a scuola
mamma: sb attraversiamo sulle strisce pedonali, lo sai le auto sono pericolose. ci sono due cose pericolose: le auto e mettere gli oggetti piccoli in bocca.
sb: si mamma è  una tragedia vero?
mamma: si a volte può diventare una tragedia
sb: ma tu lo sai cos'è una tragedia?
mamma:spiegamelo tu
sb:  una tragedia è quando tutti i miei amici escono da scuola e io rimano solo in classe, quella è una tragedia!

domenica 29 maggio 2011

giovedì 26 maggio 2011

....cavoli....

sb (in bagno, appena alzato, mentre fa la pipì): cavolo, mamma vedi cavolo, io non ho capito cavolo, queso cavolo, che cavolo
mamma(con la faccia da: oddio, ecco ora inizia a dire le parolacce): sb, la  mamma non capisce cosa stai dicendo, spiegati meglio
sb: si mamma (innervosendosi) cavolo
mamma: sb spiegati perché io proprio no so cosa stai dicendo
sb: ma mamma, vedi, la pisciatona della mttina non finisce mai! e invece quella della sera  è corta, finisce subito! uff cavolo!

domenica 22 maggio 2011

promesse

mamma: sb mi aiuti ad apparecchiare la tavola?
sb: sivabene, però  prometti che fai la brava. se fai la brutta non ti aiuto!

lunedì 16 maggio 2011

lo spazio

io e sb vediamo un film per ragazzi (underdog...mai visto?) ed a un certo punto c'è questo cane supereroe che arriva fin nello spazio.
sb: mamma ma cos'è lo spazio?
mamma: (vallo un po' a spiegare adesso..!!!) lo spazio è quel posto che si trova sopra al cielo dove stanno anche le stelle e la luna e dove volano i razzi (e  underdog chiaramente)
sb: ma mamma lo spazio è dove sta la sedia!
mamma: in che senso?
sb: si mamma, io sposto la sedia e faccio spazio!

martedì 10 maggio 2011

sempre nel giardino della scuola

sb: mamma ma lo sai che i bimbi non se ne sono accorti che i fiori sono sbocciati?
mamma: a davvero?
sb: si, e nemmeno la maestra se ne è accorta
mamma: beh possiamo dirglielo
sb: no no pe carità! questo è un segreto solo nostro
mamma: va bene allora non diciamolo a  nessuno! 

ma lo sai

(in auto, caldo, con la classica bottiglietta a 40 gradi che sta lì da 2 giorni)


sb: mamma ma lo sai che quando è caldo l'acqua si calda??
adesso vediamo se è della giusta misura.. (la assaggia)
no ancora no, è freddina
(la riassaggia)
si adesso va bene è della misura giusta è caldina


domenica 1 maggio 2011

in auto

durante una passeggiata in auto

sb: mamma stiamo andando così lontano che non so dove siamo!

lunedì 18 aprile 2011

jack jack il terribile

ho un fratello..... jack jack il terribile...
jj ha solo 9 mesi ma potrebbe metter su un blog anche lui...... mi ci manca solo questo...
si si lo so , avere un fratellino è una bella cosa....però..
però lui non deve toccare la tenda di topolino, non deve toccare le prese elettriche, non deve toccare la mia poltrona rossa, non deve toccare i miei giochi, non deve toccare la mia mamma,  non deve toccare la mia bici, non deve assolutamente toccare il mio orologio ben 10, e non deve toccare quello che io non posso toccare (dvd, computer ecc...).
vabè...qualcosa può toccare...MA LUI DISTRUGGE TUTTO, mi ha distrutto la tenda per esempio, mi distrugge i puzzle, e vorrebbe anche buzz! stava anche distruggendo la cucina...
ogni tanto devo chiedere a mamma di controllarlo, così magari riesco a giocare 5 minuti senza essere disturbato.

mamma: sb ora giulio può entrare  un pochino nella cameretta?
sb: no! sto finendo il puzzle
mamma: ma dai sb, un pochino, ora è giusto che possa giocare anche lui
sb: si va bene mamma..PERO'...PERO' TU CONTROLLA CHE NON DISTRUGGE LA TENDA, CHE NON TOCCA LA CORRENTE ELETTRICA E NON DISTRUGGE IL PUZZLE, HAI CAPITO MAMMA?
mamma: si va bene

per ora riesco ancora  a placcare jj afferrandolo all'altezza del bacino...ma questo molla già certi "pizzoni"! meno male che ancora non può mangiare la cioccolata, almeno quella non è in pericolo!

barba

sb: ma mamma, anche a me crescerà la barba da grande?
mamma: si certo
sb: come papà?
mamma: si come papà
sb: e come nonno?
mamma: si  come nonno
sb: e come nonna?
mamma:

venerdì 15 aprile 2011

la tenda di topolino

sb ha nella sua cameretta una tenda, si insomma una casetta, con stampate immagini di topolino.
 sb: mamma guarda la tenda è tutta rotta, l'ha distrutta giulio
mamma: (per i lettori.... giulio ha 9 mesi....) ma dai, l'avrai distrutta tu. comunque dillo a papà così magari può sistemarla
sb: papàààààààààààààààààààààààààààààààà tu la puoi aggiustare la tenda?
papà: si domani mattina te la riparo, promesso!
sb: papà ha detto che domani aggiusta la tenda, con un CEROTTO la aggiusta!
 mamma: ah si? con il cerotto?
sb: no, no anzi la aggiusta con lo scotch!!!!

il giallo del parco giochi

andando a scuola...
sb: mamma guarda,  vedi la casetta?
mamma: si amore quella nel giardino della scuola, con cui giocate quando  vi portano fuori
sb: guarda mamma, è tutta rotta
mamma: si è vero
sb: non c'è più la porta e non c'è manco la finestra
mamma: è vero, forse si sono rotte e  la maestra le ha tolte
sb: no mamma, io lo so cosa è successo
mamma: e cosa è successo?
sb: è un segreto !
mamma: un segreto?
sb: si mamma, te lo dico ma non lo dire a nessuno
mamma: ok va bene
sb: nemmeno alle maestre
mamma: si va bene
sb: è stato angelo, il bidello
mamma: il bidello?
sb: si mamma, io me ne sono accorto e l'ho visto...è lui che si è portato via la porta e la finestra della casa! ma è un segreto non diciamolo a nessuno!

irramorarsi....

sb: mamma mi sa che alessandra è irramorata di me
mamma: e tu come fai a saperlo? te lo ha detto lei?
sb: no mamma
mamma: te lo ha detto la maestra?
sb: nooo mamma
mamma: e allora chi te l'ha detto?
sb: nessuno mamma
mamma: ma dai su, chi te ne ha parlato di questa cosa?
sb: mamma ho detto nessuno...io l'ho pensato con la mia testa!
mamma. bravo è importante pensare con la propria testa! ma sei sicuro che non te l'ha detto nessuno?
sb: ma mammaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!

la stanchezza...

sb:  mamma sono stancato, anzi sono stancatissimo!

l'inno d'italia

sb, cantando, intonato:
fratelli d'italia
l'italia s'è uesta
del remo  di scipio
s'è cinta la testa...

affetto in famiglia...

il papà abbraccia la mamma...

sb: papà!! che fai??? ma così si schiaccia tutta mamma, e poi scoppiano pure le sise! tutte e due!!!

inglese o italiano????

mamma: speedy boy guarda c'è la tua amica preferita!,
sb: non è mia amica!
mamma: e come mai?
sb: perché non parla
mamma: come non parla?
sb: parla solo inglese!
mammab: e tu allora parlaci in inglese, lo stai imparando a scuola no?
sb: no  mamma, deve imparare l'italiano
I TA LIA NO!
DEVE PARLARE  L' I - TA - LIA - NO, capito mamma?



lezione sulla generosità

sb davanti alla tv che trasmette degli spot: mamma io li voglio tutti questi giochi!
mamma: ma non si possono avere tutti, pensa che ci sono bimbi che non ne hanno neanche uno di gioco... perché piuttosto non fai una bella cosa... perché non regali un gioco a un bimbo che non ne ha?
sb: si mamma io  lo so ... sono i bimbi "dimentichi"..
mamma: si mamma i bimbi di cui la gente si dimentica, forse te ne ha parlato la maestra di religione...
sb: no mamma io lo so, sono i bimbi dimentichi come andrea....lui dimentica sempre il camion di saetta mcqueen e io allora glielo riporto!

sabato 5 novembre 2011

Al telefono con papà


Sb ha una bella abitudine: tutte le mattine quando saliamo in auto  per andare a scuola, chiama al telefono il papà per salutarlo. Ecco alcuni stralci delle conversazioni (un po’ come nelle intercettazioni) di questa settimana.
Lunedì.
ciao papà come stai oggi? Tutto bene? Senti io vorrei le lenzuola di Bakugan…
Martedì 
e allora papà che mi racconti oggi? Stai bene? Ma lo sai che la gru  blu sta lavorando oggi? Invece quella verde è sfaticata, sta ferma
Mercoledì
ciao papà, senti avessi impegni in questo momento o puoi stare con me al telefono?
Giovedì
Ciao papà stiamo accompagnando il fratellino a scuola, poi mamma accompagna a scuola a me e poi va in giro da sola….
Venerdì
Ciao papà ma lo sai che domani è sabato? Ti passo il fratellino, anzi no altrimenti distrugge il telefono di mamma…

Vietato calpestare le aiuole


Speedy è un tipo ligio alle regole…..quasi sempre….
Giardino della scuola. Finalmente quest’anno è stato risistemato, aggiunti dei giochi o rimessi a nuovo quelli già esistenti con l’aggiunta di qualche precauzione per la sicurezza dei bimbi. Ed infine piantata l’erba nelle aiuole che ora sta crescendo su proprio bene. Le maestre chiaramente cercano di non far calpestare le aiuole ai bambini affinché l’erba continui a crescere. Ma devono averglielo inculcato proprio bene questo concetto. Tant’è che pochi giorni fa, all’uscita di scuola, mentre attraversavamo il giardino, Speedyboy, in un impeto di difesa del proprio spazio e forte della sua ragione, ha iniziato a sgridare chiunque metteva piede sulle aiuole.
Sb: hey signore stai calpestando l’erba non vedi?
Il papà in oggetto: (muto, indifferente)
Sb: signore ti ho detto che stai calpestando l’erba, così poi l’erbetta non può crescere, devi scendere
Al ché il signore, tra lo scocciato e l’imbarazzato: ah si scusa è vero….
Poco dopo.
Sb: bambiniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii scendete dall’albero, non sapete che no si può arrampicare sull’albero e poi così quando scendete calpestate l’erbetta che sta crescendo
Bambini: e in vece no ecco
Sb non soddisfatto  si rivolge quindi a una signora incinta che stava proprio vicino a questi bimbi e le fa (anche un po’ arrabbiato): hey signora chiami i tuoi figli? Non vedi che stanno sull’erba? Non possono stare sull’erba e nemmeno sull’albero.
Insomma schizzava come una saetta da un angolo all’altro del giardino, sgridando tutti in un eroico atto di difesa dello spazio comune! Incurante dell’età dei trasgressori.
Però sb aveva capito che da solo non riusciva a tenerli a bada tutti, così  decise di chiamare i rinforzi:  heyyyyyyyyyyyyyyy mamuele (emanuele) corri vieni ad aiutarmi, guarda stanno calpestando la erbetta.
E dopo qualche istante erano diventati 2, due bimbi urlatori che, anche con l’uso della minaccia, intimavano a tutti di scendere da queste benedette aiuole.
Dopo aver scacciato un tot di persone, sono riuscita a far uscire sb dal cortile, mentre ancora borbottava arrabbiato sul  comportamento poco rispettoso delle regole tenuto dal alcuni grandi e piccini…vabbè poi dopo un gelato si è calmato, ma domani è un altro giorno e la lotta dell’eroe salvaiuole continuerà ancora!

venerdì 14 ottobre 2011

se fosse stato più grande mi avrebbe detto: mamma non rompermi le balle!

leo è impegnato a fare un lavoretto con colla e cartoncini colorati
mamma: hai mangiato oggi a mensa?
leo: .......
mamma: leo che hia mangiato oggi?
leo: ... non so....
mamma: leo mi voi rispondere? che hai mangiato oggi?
leo: pasta in bianco
mamma: e di secondo c'era qualcosa che ti piaceva?
leo: ..........
mamma: leo allora? che c'era di secondo?
leo: ..................
mamma: leoooo
leo: ma mamma non vedi che sono impegnato? la maestra ha detto che quando si fa un lavoro bisogna stare con la bocca chiusa!

della serie: mummy, don't break my balls!!!!!

sabato 24 settembre 2011

festa di compleanno/1

mamma: tesoro che compriamo da mangiare per la tua festa di compleanno?

sb: birra e patatine!

giovedì 22 settembre 2011

ma che bravo assistente!

ieri mattina in auto mentre la mamma tossisce e starnutisce:
sb: ma mamma se hai l raffeddore devi rimanere a letto
mamma: hai ragione, ma mamma non ne ha troppo e deve andare al lavoro. senti facciamo così oggi mi accompagni dal dottore così mamma si fa controllare?
sb: sivabene. però, poi, quando torniamo a casa tu ti metti a letto. poi se ti serve qualcosa, tu suoni il campanellino e io arrivo subito!!!

mercoledì 31 agosto 2011

pic nic nel bosco

sb: allora mamma, lo vedi questo albero? è altissimo
per prima cosa per salire su questo albero ci serve una scala allungabile.

per seconda cosa, per scendere da questo albero..... dobbiamo chiamare i pompieri!!!!


lunedì 29 agosto 2011

mamma hanno bruciato il maiale

...si e c'hanno fatto la forchetta (trad: porchetta).
tutto l'hanno bruciato e poi lo tagliano pure a fette!
poi ripassando dvanti al porchettaio: ma perché l'avete bruciato tutto il maiale? hai visto mamma?????è tutto bruciato

giovedì 28 luglio 2011

mamma ma lo sai...

che io ti voglio tanto bene?
......................................

la sera prima di andare a letto: mamma ma lo sai che domani mi mancherai tanto?
mamma: anche a me mancherai tanto
sb: no a me di più!
...........................................................
durante la pausa pranzo, quando la mamma chiama sb per sentire come sta:
mamma: amore come va?
sb: mamma ma lo sai che mi manchi tanto e che io ti voglio tanto bene? Smack, ti mando un bacio. Ciao ora vado a giocare al computer
.........................................................
il pomeriggio quando la mamma va  riprendere sb a casa della zia: ma mamma lo sai che mi sei mancata tanto? e poi sei anche in ritardo. hai fatto ritardissmo oggi!
............................................................

tutte le mattine: mamma dove vado oggi?
mamma: dalla zia tesoro
sb: e va bene..però tu non fare tardi capito????  e poi quando torni facciamo una bella cosa
mamma: e cosa vorresti fare?
sb: giochiamo al computer ai maialini cadenti!!

domenica 17 luglio 2011

canzone di rabbia e genitori

sb: mi fanno tutti arrabiaaaaaaaaaaaaare
tranne i miei genitooooooooooooooori
e se mi  fanno arrabbiare anche i genitoooori
IO  VADO VIA!

giovedì 7 luglio 2011

ASPETTANDO VENERDI'

LUNEDI'
sb: mamma posso giocare al pc?
mi metti il gioco del cricione?

MARTEDI'
mamma mi metti il gioco del criceso?

MERCOLEDI'
mamma mi metti il cricino?

GIOVEDI'
mamma mi metti il gioco del cricioso?

..... e ora attendiamo venerdì! che dite lo faremo diventare un criceto si o no?

sabato 4 giugno 2011

ma tu lo sai cos'è una tragedia?

andando a scuola
mamma: sb attraversiamo sulle strisce pedonali, lo sai le auto sono pericolose. ci sono due cose pericolose: le auto e mettere gli oggetti piccoli in bocca.
sb: si mamma è  una tragedia vero?
mamma: si a volte può diventare una tragedia
sb: ma tu lo sai cos'è una tragedia?
mamma:spiegamelo tu
sb:  una tragedia è quando tutti i miei amici escono da scuola e io rimano solo in classe, quella è una tragedia!

domenica 29 maggio 2011

coniugando

costa stai fando?
io dicio che non è così
si ora vieno
preferiscio la bistecca
adesso vincio io


giovedì 26 maggio 2011

....cavoli....

sb (in bagno, appena alzato, mentre fa la pipì): cavolo, mamma vedi cavolo, io non ho capito cavolo, queso cavolo, che cavolo
mamma(con la faccia da: oddio, ecco ora inizia a dire le parolacce): sb, la  mamma non capisce cosa stai dicendo, spiegati meglio
sb: si mamma (innervosendosi) cavolo
mamma: sb spiegati perché io proprio no so cosa stai dicendo
sb: ma mamma, vedi, la pisciatona della mttina non finisce mai! e invece quella della sera  è corta, finisce subito! uff cavolo!

domenica 22 maggio 2011

promesse

mamma: sb mi aiuti ad apparecchiare la tavola?
sb: sivabene, però  prometti che fai la brava. se fai la brutta non ti aiuto!

lunedì 16 maggio 2011

lo spazio

io e sb vediamo un film per ragazzi (underdog...mai visto?) ed a un certo punto c'è questo cane supereroe che arriva fin nello spazio.
sb: mamma ma cos'è lo spazio?
mamma: (vallo un po' a spiegare adesso..!!!) lo spazio è quel posto che si trova sopra al cielo dove stanno anche le stelle e la luna e dove volano i razzi (e  underdog chiaramente)
sb: ma mamma lo spazio è dove sta la sedia!
mamma: in che senso?
sb: si mamma, io sposto la sedia e faccio spazio!

martedì 10 maggio 2011

sempre nel giardino della scuola

sb: mamma ma lo sai che i bimbi non se ne sono accorti che i fiori sono sbocciati?
mamma: a davvero?
sb: si, e nemmeno la maestra se ne è accorta
mamma: beh possiamo dirglielo
sb: no no pe carità! questo è un segreto solo nostro
mamma: va bene allora non diciamolo a  nessuno! 

ma lo sai

(in auto, caldo, con la classica bottiglietta a 40 gradi che sta lì da 2 giorni)


sb: mamma ma lo sai che quando è caldo l'acqua si calda??
adesso vediamo se è della giusta misura.. (la assaggia)
no ancora no, è freddina
(la riassaggia)
si adesso va bene è della misura giusta è caldina


domenica 1 maggio 2011

in auto

durante una passeggiata in auto

sb: mamma stiamo andando così lontano che non so dove siamo!

lunedì 18 aprile 2011

jack jack il terribile

ho un fratello..... jack jack il terribile...
jj ha solo 9 mesi ma potrebbe metter su un blog anche lui...... mi ci manca solo questo...
si si lo so , avere un fratellino è una bella cosa....però..
però lui non deve toccare la tenda di topolino, non deve toccare le prese elettriche, non deve toccare la mia poltrona rossa, non deve toccare i miei giochi, non deve toccare la mia mamma,  non deve toccare la mia bici, non deve assolutamente toccare il mio orologio ben 10, e non deve toccare quello che io non posso toccare (dvd, computer ecc...).
vabè...qualcosa può toccare...MA LUI DISTRUGGE TUTTO, mi ha distrutto la tenda per esempio, mi distrugge i puzzle, e vorrebbe anche buzz! stava anche distruggendo la cucina...
ogni tanto devo chiedere a mamma di controllarlo, così magari riesco a giocare 5 minuti senza essere disturbato.

mamma: sb ora giulio può entrare  un pochino nella cameretta?
sb: no! sto finendo il puzzle
mamma: ma dai sb, un pochino, ora è giusto che possa giocare anche lui
sb: si va bene mamma..PERO'...PERO' TU CONTROLLA CHE NON DISTRUGGE LA TENDA, CHE NON TOCCA LA CORRENTE ELETTRICA E NON DISTRUGGE IL PUZZLE, HAI CAPITO MAMMA?
mamma: si va bene

per ora riesco ancora  a placcare jj afferrandolo all'altezza del bacino...ma questo molla già certi "pizzoni"! meno male che ancora non può mangiare la cioccolata, almeno quella non è in pericolo!

barba

sb: ma mamma, anche a me crescerà la barba da grande?
mamma: si certo
sb: come papà?
mamma: si come papà
sb: e come nonno?
mamma: si  come nonno
sb: e come nonna?
mamma:

venerdì 15 aprile 2011

la tenda di topolino

sb ha nella sua cameretta una tenda, si insomma una casetta, con stampate immagini di topolino.
 sb: mamma guarda la tenda è tutta rotta, l'ha distrutta giulio
mamma: (per i lettori.... giulio ha 9 mesi....) ma dai, l'avrai distrutta tu. comunque dillo a papà così magari può sistemarla
sb: papàààààààààààààààààààààààààààààààà tu la puoi aggiustare la tenda?
papà: si domani mattina te la riparo, promesso!
sb: papà ha detto che domani aggiusta la tenda, con un CEROTTO la aggiusta!
 mamma: ah si? con il cerotto?
sb: no, no anzi la aggiusta con lo scotch!!!!

il giallo del parco giochi

andando a scuola...
sb: mamma guarda,  vedi la casetta?
mamma: si amore quella nel giardino della scuola, con cui giocate quando  vi portano fuori
sb: guarda mamma, è tutta rotta
mamma: si è vero
sb: non c'è più la porta e non c'è manco la finestra
mamma: è vero, forse si sono rotte e  la maestra le ha tolte
sb: no mamma, io lo so cosa è successo
mamma: e cosa è successo?
sb: è un segreto !
mamma: un segreto?
sb: si mamma, te lo dico ma non lo dire a nessuno
mamma: ok va bene
sb: nemmeno alle maestre
mamma: si va bene
sb: è stato angelo, il bidello
mamma: il bidello?
sb: si mamma, io me ne sono accorto e l'ho visto...è lui che si è portato via la porta e la finestra della casa! ma è un segreto non diciamolo a nessuno!

irramorarsi....

sb: mamma mi sa che alessandra è irramorata di me
mamma: e tu come fai a saperlo? te lo ha detto lei?
sb: no mamma
mamma: te lo ha detto la maestra?
sb: nooo mamma
mamma: e allora chi te l'ha detto?
sb: nessuno mamma
mamma: ma dai su, chi te ne ha parlato di questa cosa?
sb: mamma ho detto nessuno...io l'ho pensato con la mia testa!
mamma. bravo è importante pensare con la propria testa! ma sei sicuro che non te l'ha detto nessuno?
sb: ma mammaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!

la stanchezza...

sb:  mamma sono stancato, anzi sono stancatissimo!

l'inno d'italia

sb, cantando, intonato:
fratelli d'italia
l'italia s'è uesta
del remo  di scipio
s'è cinta la testa...

affetto in famiglia...

il papà abbraccia la mamma...

sb: papà!! che fai??? ma così si schiaccia tutta mamma, e poi scoppiano pure le sise! tutte e due!!!

inglese o italiano????

mamma: speedy boy guarda c'è la tua amica preferita!,
sb: non è mia amica!
mamma: e come mai?
sb: perché non parla
mamma: come non parla?
sb: parla solo inglese!
mammab: e tu allora parlaci in inglese, lo stai imparando a scuola no?
sb: no  mamma, deve imparare l'italiano
I TA LIA NO!
DEVE PARLARE  L' I - TA - LIA - NO, capito mamma?



lezione sulla generosità

sb davanti alla tv che trasmette degli spot: mamma io li voglio tutti questi giochi!
mamma: ma non si possono avere tutti, pensa che ci sono bimbi che non ne hanno neanche uno di gioco... perché piuttosto non fai una bella cosa... perché non regali un gioco a un bimbo che non ne ha?
sb: si mamma io  lo so ... sono i bimbi "dimentichi"..
mamma: si mamma i bimbi di cui la gente si dimentica, forse te ne ha parlato la maestra di religione...
sb: no mamma io lo so, sono i bimbi dimentichi come andrea....lui dimentica sempre il camion di saetta mcqueen e io allora glielo riporto!